" Le "12" domande sulla Siae che attendono risposta" - Indagine conoscitiva Commissione Cultura della Camera dei Deputati - Indagine sulla SIAE - Osservatorio sulla SIAE

Osservatorio Indipendente sulla SIAE

Section categories

Indagine conoscitiva Commissione Cultura della Camera dei Deputati [63]
All'inizio del 2012, dopo le discusse decisioni della SIAE sul proprio patrimonio immobiliare e sul Fondo Pensioni, la Commissione Cultura della Camera ha varato una indagine conoscitiva ascoltando protagonisti e testimoni delle vicende.

Login form

Indagine sulla SIAE

Main » Articles » Indagine conoscitiva Commissione Cultura della Camera dei Deputati

" Le "12" domande sulla Siae che attendono risposta"
1) Quali sono i guadagni (basta uno specchietto semplice semplice dei costi e dei ricavi) che la Siae conta di trarre dall'apporto dei suoi immobili ad un Fondo Immobiliare?
2) Sul concorso per i nuovi Mandatari:
- è vero che la convocazione della prova scritta del 3 gennaio 2012 è avvenuta il 28 dicembre 2011?
- la graduatoria è accessibile (almeno) dagli interessati per effettuare verifiche di trasparenza?
- è vero che durante il periodo della selezione sono stati cambiati i confini -e quindi anche il valore economico- delle mandatarie?
- infine: che significherà mai la frase contenuta nello stesso comunicato "la selezione non vincola la Siae al conferimento di un eventuale incarico di mandato"? Tale concetto era già "espresso nell'Avviso di selezione". Ma che selezione è? Una specie di "beauty contest"?
3) E' stata "revocata la revoca" del mandatario di Salerno? Blandini aveva detto peste e corna in Commissione Cultura (si legga il relativo verbale). Cosa ha fatto cambiare idea?
4) Quale convenienza ha avuto la Siae a non fare la gara pubblica per scegliere il gestore dei fondi immobiliari cui andranno milionari compensi? Perchè la Siae non ha fatto una gara europea per la scelta dei gestori dei Fondi Aida e Norma e dell'Assicurazione per il Fondo Pensioni?
5) Fondo Aida - I complicati conti di Blandini e dei Commissari sono molto diversi da quelli presentati dagli ex del Fondo Pensioni in modo chiaro alla Commissione Cultura: quali quelli giusti?
6) Sulla opacissima vicenda del "sindacato giallo" Blandini aveva promesso il 29 febbraio alla Commissione Cultura di "avere ovviamente intenzione di fare una indagine interna": dopo più di due mesi si aspettano ancora gli esiti.
7) Quali sono i meccanismi di ripartizione della raccolta dei diritti da parte della Siae? E' vero che ci sono sistemi a campione che premiano chi già prende tanti soldi e che penalizzano i più "poveri"?
8) Il Piano Strategico 2011-2013 (...chi lo ha scritto? ...quanto è costato?) è stato fatto proprio dai Commissari della Siae ma non contiene alcun riferimento alla necessitò di intervenire con urgenza sugli asset immobiliari come poi fatto tra Natale e Capodanno del 2011. Cosa aveva, allora, di strategico tale Piano? Cosa è accaduto all'improvviso che ha imposto di trascorrere il periodo natalizio tra consigli, studi notarili e riunioni per avviare una operazione del valore di moltissime decine di milioni di euro?
9) Gli apporti degli immobili della Siae e del Fondo Pensioni sono stati fatti  il 28 di dicembre 2011. Se si fosse andati 4 giorni più in là, scavallando l'anno, sarebbero stati risparmiati circa due milioni di euro devolute ai gestori esterni del fondo in commissioni varie per l'anno 2011?
10) Gli ex amministratori del Fondo Pensione sono stai chiamati a risarcire ben 24 milioni di euro circa: è possibile che fino alla fine del 2011 gli amministratori della Siae non si siano mai accorti dei buchi che -a sentire Blandini e i commissari- gli amministratori del Fondo stavano determinando? Come è possibile pensare ad una totale separazione tra Fondo pensioni e Siae, visto che le cessazioni anticipate dal servizio -decise dalla Siae-  avrebbero  consapevolmente gravato il Fondo di costi per oltre 20 milioni di euro per il solo periodo 1997/2009?
11) Che fine ha fatto la bozza di Statuto della Siae? Perchè al Ministero l'hanno secretata? Quando si arriverà ad un dibattito trasparente da paese moderno, aperto a chi ha interessi legittimi sul funzionamento della Siae? Perchè non mostrare a tutti il prodotto del lavoro per il quale sono stati nominati -con soldi pubblici- i commissari?
12) Quando comincerà ad operare la Commissione d'inchiesta sulla Siae voluta da tutti i gruppi parlamentari? C'è qualcuno che sta frenando?
Category: Indagine conoscitiva Commissione Cultura della Camera dei Deputati | Added by: ossiae (14-May-2012) | Date: 14 maggio 2012
Views: 505 | Tags: Siae.Indagine conoscitiva Camera de

Search

Link di Riferimento

  • SIAE
  • Verbali audizioni 15/2/2012
  • Verbali audizioni 22/2/2012
  • Verbali audizioni 29/2/2012
  • Trascrizione audizioni 06/3/2012
  • Verbale audizione 15/3/2012
  • Link Rassegna Stampa

  • Lo scandalo Siae | Guido Scorza | Il Fatto Quotidiano del 27 febbraio 2012
  • SIAE QUEL CHE SIA, LA POLTRONA È MIA di Malcom Pagani per il "Fatto quotidiano"
  • Scandalo Siae. Atto II. Le reazioni | Guido Scorza | Il Fatto Quotidiano del 29 febbraio 2012
  • La Siae di Nottingham | Filippo Gatti | Il Fatto Quotidiano del 14 marzo 2012
  • SIAE allo sbaraglio. Chi la salverà? | Il Journal del 30 marzo 2012
  • SEZIONE DOCUMENTI E ARTICOLI STAMPA

    VAI ALLA SEZIONE STAMPA